eBookService.net - Home Page
|
|
|
|
79.098 LETTORI ISCRITTI
IL PARCO DEGLI GNOMI UBRIACHI di nadine finc - eBook gratis offerto da eBookService.net
ISCRIVITI GRATIS E ACCEDI SUBITO A 1261 EBOOKS COMPLETAMENTE GRATUITI
PUBBLICA GRATIS I TUOI LIBRI E RICEVI COMMENTI E VOTI DAGLI ISCRITTI
PROMUOVI GRATIS I TUOI LIBRI GIA' PUBBLICATI CON ALTRE CASE EDITRICI A 79.098 LETTORI
CATEGORIE
|
SCHEDA EBOOK
|
CERCA LIBRO/AUTORE
informazioni per scrittori autori libri ebook
informazioni per case editrici editori libri ebook
» TUTTE LE CATEGORIE
» LIBRI GRATIS
ULTIMI COMMENTI
Claiming her DoM
Intrigante il Prequel. Fantastico l'ebook ...
DEFLAZIONE SO...
Libro molto interessante, ben scritto e con ric...
LA FOTOGRAFIA...
Autore conosciuto per i suoi libri e per le sue...
Inganno Imper...
Libro molto intrgante che da spunto per diverse...
Enar l'A...
Un bellissimo fantasy interattivo con la possib...
Vade Retro Sa...
Ho una domanda per tutti i cattolici e cristian...
Storia di una...
Luciano Folpini, autore di questo libro è deced...
Fatte, fattar...
Ho letto le prime venti pagine e trovo già da a...
Il Compagno I...
Tante storie brevi adatte a ogni momento della ...
Anima sintetica
Uno spin-off ricco di adrenalina e colpi di sce...
Inganno Imper...
Una pagina tira l'altra e ho finito con il...
IL PARCO DEGLI GNOMI UBRIACHI
Pubblicato da:
Inserito: 24 Aug 14 / Pagine: Non specificato
Lingua: Italiano / Genere: Verita' Nascoste
Formati:
.epub (eBook)
Licenza:
Copyright - Tutti i diritti riservati
Prezzo: Gratis
*Devi Iscriverti ed effettuare l'Accesso
Voto(1):
1
N°voti:
1
Vota *

DESCRIZIONE

L’autunno non esiste…solo l’inverno impera!
Cogliemmo la prima mela anni fa, dall’albero più alto del giardino più bello; secoli sono passati d’allora e noi, figli del tempo e del continuo divenire, danziamo e balliamo, ogni anno, su dei carri celtici. Da sempre!
Durante queste feste, maschere dal volto di donna fingono piaceri orgiastici, con uomini vestiti da re senza scettro e da sposi, che amano le loro labbra carnose.

Fu una lunga notte, pesante e buia; piccole luci d’occhi rincuoravano le strade affamate d’allegria. Tutti, con il petto in fuori e coi polmoni gonfi, giocavano a fare l’amore in maschera e ridevano. Belli e cortigiani.
Le ragazze assomigliavano a delle ninfe moderne, dai capelli lunghi. Alcune, splendide come delle giovani muse, abbracciavano gli uomini mascherati, cantando.
Per ornamento piccoli e miseri volti di plastica…infine l’alba corteggiò le nuvole nere sorridendo.
All’improvviso tutto sembrò avere una fine, come quella di un lungo serpente dal veleno che seduce, sempre!























***

Prime ore del mattino: la gente aveva abbandonato da poco la strada: diavoli, gnomi e fate bellissime…nessun’anima viva, né un pagliaccio con cui giocare e bere. Alcuni carri allegorici parcheggiati nella piazza, immobili, subivano le prime gocce di pioggia, che cadevano lente e poi sempre più forte, e le nuvole si avvicinavano tra loro come vecchie amanti, quasi a scontrarsi. Il cielo era grigio e in lontananza nessuna collina da ammirare, né casolare antico.
Tutto era sottosopra nel quartiere: un bordello!
Un uomo ha detto che quando la gente si toglie la maschera si rattrista: le labbra rimangono chiuse e non si “smuovono” per ore. Volti, poco prima mascherati, riprendono la propria tristezza eterna.
Donne e uomini consapevoli che gl’altri non sono loro e mai potranno o vorranno esserlo. Quel ch’è più triste e che loro non sono gli altri! Un gioco complicato che dura da secoli, infine solo i sogni infantili donano la pace, che si disperde nel tempo e nel vento della dimenticanza.
Della festa, come segno e testimonianza, i partecipanti lasciarono zucche sparse per le strade di periferia e maschere di cartone, visi di plastica e “capelli” di paglia, di quelli che si potevano e si possono tutt’ora vedere, toccare, nei vecchi campi durante l’estate.
Una “paglia amica” che aiuta e non pretende nulla, solo un cappello forse, per sembrare più bella. La paglia non mangia, ma possiede un’anima da spaventapasseri.
Le zucche, mezze gialle e marce, figlie di una vecchia festa celtica e pagana avevano gli occhi perforati e vuoti, e l’asfalto grigio della strada era bagnato. Il sole d’autunno creava un effetto onirico, travolgente, i raggi sembravano potenti. Le nubi timidamente stavano scomparendo, forse sarebbero tornate e la pioggia avrebbe battezzato il mondo.
Il catrame assomigliava ad un tappeto magico, ornato da piccoli diamanti africani, di quelli trasparenti.





COMMENTI
Ciao
IL TUO COMMENTO QUI:
Anonimo
Per poter postare un commento relativo a questo eBook devi essere iscritto e devi aver effettuato l'accesso al sito.
ANNUNCI
12 LIBRI A CASO
Non mi resta che iniziare a vivere
Non mi resta che iniziare a vivere
La mia battaglia contro l'anoressia. Questa è la storia di una ragazza caduta nel tunnel dell'anore...
doc
Gratis
Il settimo Continente
Il settimo Continente
Un racconto tratto da una notizia vera, per affrontare un problema di portata mondiale che ci vede coinvolti q...
doc
10.00 €
Nostra recita quotidiana
Nostra recita quotidiana
Nostra recita quotidiana è un’opera di fantasia, terminata nel 1981 e pubblicata in cartaceo nel 1987. E’ stat...
doc
2.49 €
fra " Kafka e Thomas Bernhard...
 fra " Kafka e Thomas Bernhard...
Racconto in prima persona ambientato fra le vie di Parma Roma e il paesello natio. Passeggiate, riflessioni,ca...
doc
0.99 €
FRASI SULLO SPORT
FRASI SULLO SPORT
FRASI SULLO SPORT: un libro del Prof. Fabio Salvatore Bava che raccoglie 250 citazioni di vari autori. Prefazi...
doc
Gratis
Ricette di cucina
Ricette di cucina
Una piccola raccolta di ricette di cucina tra cui primi piatti secondi di pesce e carne.
doc
3.50 €
Spagyrica. News dal mondo naturale ...
Spagyrica. News dal mondo naturale ...
Rivista a periodicità mensile che tratta di benessere, cultura, erboristeria, fitoterapia e salute. Nel num...
doc
Gratis
Chanson de Roland. Illustrato
Chanson de Roland. Illustrato
La Chanson de Roland (Canzone di Orlando o Rolando), scritta nella seconda metà dell’XI secolo, appartiene al ...
doc
3.00 €
Poesia, filosofia: saper amare
Poesia, filosofia: saper amare
Fabio Carrari torna con una sua riflessione sulla realtà circostante, un condensato di arte, scienza, letterat...
doc
3.00 €
PILLOLE QUANTISTICHE parte quinta
PILLOLE QUANTISTICHE  parte quinta
Quantum Gate Academy : lezioni on line durante la pandemia
doc
Gratis
LA TSA CONTRO IL POPOLO
LA TSA CONTRO IL POPOLO
Cosa faresti se la TSA aggredisse tua madre? Se fossi un americano dal sangue caldo, faresti la stessa cosa...
doc
0.99 €
Il Fantasma. Storia di un adolescen...
Il Fantasma. Storia di un adolescen...
È una storia di fantasmi? Un fantasma c'è. È un horror? Assolutamente no. È una storia d'amore? Potr...
doc
3.99 €
La registrazione ti darà il diritto di scaricare o acquistare qualsiasi opera, di votare gli ebooks e di commentarli liberamente. Inoltre potrai a tua volta pubblicare tutti gli eBooks che vorrai, gestirne le modalità di vendita (dal sito del tuo editore, da un tuo sito o blog, da un servizio di file sharing ecc...). Potrai inoltre contattare altri utenti ed essere a tua volta contattato, se lo vorrai. Il tutto in completa libertà ed in maniera gratuita al 100%. Nessuna spesa di registrazione, nessuna commissione sulle vendite e nessun limite numerico di pubblicazioni.
Ebookservice.net è una vetrina gratuita a disposizione di tutti.
eBookService.net - Copyright dal 2012 © - P.IVA 01126570256